Ti trovi qui:HOME»Il Comune Informa»Martedì 27 marzo p.v. ore 14.30 Torchiarolo, Via Artigianato – (strada Fiera di San Martino) Simulazione Operativa su un incidente stradale
Giovedì, 22 Marzo 2012 21:26

Martedì 27 marzo p.v. ore 14.30 Torchiarolo, Via Artigianato – (strada Fiera di San Martino) Simulazione Operativa su un incidente stradale

PON "LE(g)ALI AL SUD: UN PROGETTO PER LA LEGALITA' IN OGNI SCUOLA"

"PRETEN(DIAMO)IL BUON ESEMPIO"

ENTE PARTNER: POLIZIA LOCALE DI TORCHIAROLO

Martedì 27 marzo p.v. ore 14.30 Torchiarolo, Via Artigianato – (strada Fiera di San Martino)

L'istituto Scolastico Comprensivo "Valesium" in collaborazione con l'ente partner : Polizia Locale di Torchiarolo presenterà una lezione di Educazione stradale con modalità di apprendimento informale ,a conclusione del corso formativo PON LE(g)ALI AL SUD ,condotto dal Comandante Lorenzo Renna, con funzione di docente formatore.

Il corso è stato seguito da 21 ragazzi di classe seconda e terza media che hanno costituito un corpo di MINI VIGILI che collaborerà con la Polizia Locale in servizio sul territorio. All'attività pratica parteciperanno i Vigili del Fuoco di Brindisi, il personale soccorritore della Protezione Civile che simuleranno insieme ai ragazzi un intervento su un sinistro stradale.

L'obiettivo generale del corso è stato quello di promuovere nei ragazzi la cultura del rispetto delle regole (non come accettazione ma come fondamento di una comunità fondata sulla giustizia sociale), della convivenza civile, della legalità democratica, della cittadinanza attiva per il progresso sociale, ma anche quello di far crescere nei nostri ragazzi l'orgoglio e il senso d'appartenenza sviluppato nella consapevolezza di essere parte viva e attiva di un evento e di un territorio.

L' attività proposta darà la possibilità di far sperimentare ai ragazzi una serie di valori che hanno lo scopo di agevolare la nascita e lo sviluppo di "soggetti sociali" in grado di fare riferimento alle norme giuridiche e sociali, alle regole del vivere comune e ai principi etici condivisi.

La cittadinanza è invitata a partecipare