Furto o smarrimento documenti

Chi ha subito un furto o ha smarrito dei documenti può presentare denuncia, in primis presso un Comando Arma dei Carabinieri o presso la Questura o i Commissariati di P.S., oppure anche presso la sede del Comando di Polizia Locale.

Se il furto o smarrimento riguardano patente o libretto di circolazione, all'atto della presentazione della denuncia, se ne ricorrono i presupposti, al denunciante verrà rilasciato un permesso provvisorio di guida (per la patente necessitano due fotografie formato tessera su sfondo bianco).

Sarà cura del Comando richiedere il duplicato dei documenti, che saranno poi recapitati direttamente a casa del denunciante, da parte dell'Ufficio preposto.

Vengono accettate solo denunce di smarrimento riguardanti:

  • passaporto
  • permesso di soggiorno
  • porto d'armi
  • carta d'identità
  • patente di guida
  • carta di circolazione
  • targa veicoli
  • tessere varie rilasciate da ministeri ed enti pubblici.

Smarrimenti di altri documenti, diversi da questi, possono essere autocertificati direttamente agli enti interessati.

Gli estremi del documento sottratto o smarrito, verranno inseriti nella banca dati del Ministero dell'Interno - CED Interforze.

Casi di Ricezione di denunce a domicilio

La Polizia Locale di Torchiarolo ha istituito la ricezione delle denunce a domicilio.

Ma chi ha diritto?

Quando il denunciante è persona anziana con difficoltà motorie o soggetti disabili che non hanno la possibilità di recarsi presso il Comando, un Ufficiale di Polizia Giudiziaria, previo appuntamento, telefonando al numero 0831/622236, si recherà al domicilio del denunciante per la ricezione della denuncia.

Le denunce si ricevono dal lunedì al sabato  dalle ore 9.00 alle ore 12.00.