Ti trovi qui:HOME»Statiche
Statiche

Statiche (19)

Categorie figlie

Cultura e Territorio

Cultura e Territorio (8)

Piccolo centro situato all'estremo sud della provincia di Brindisi, al confine con quella di Lecce dista circa 18 km dal capoluogo e 17 km da Lecce ed è situato a 28 m sul livello del mare. Ha una superficie di 32,18 chilometri quadrati per una densità abitativa di 159,3 abitanti per chilometro quadrato. Si trova vicino ai comuni di San Pietro Vernotico, Lecce e Squinzano. Ha una popolazione di 5.404 abitanti distribuita in 1.921 nuclei familiari, con una media per nucleo familiare di circa 3 componenti, ed è il meno abitato della provincia.

Nella campagna del paese è presente un sito archeologico che riguarda una città messapica denominata Valesio. È anche da tale città, che si pensa siano venuti i primi abitanti di Torchiarolo. Il paese ha origini antiche tanto che viene fatto risalire alla fine del Cinquecento, periodo in cui Torchiarolo era un piccolo Paese che palpitava di vitalità religiosa. L'etimologia della parola risente verosimilmente proprio degli sforzi che il piccolo paesino, molto vicino al mare e perciò facilmente esposto a razzie, profondeva per contrastare gli attacchi dei Turchi che già nel XV secolo s'erano affacciati sulle spiagge adriatiche del Salento. Anticamente, quindi, la parola Torchiarolo, aveva origine certa da Turchi o proprio Turchia, e quindi già nel '400 e '500 Torchiarolo poteva significare "mattatoio" per i Turchi. Il termine “Torchiarolo” deriva dall'avverbio latino "Turce" usato nei registri di morte per indicare un'uccisione barbarica, cioè alla turca, con scimitarre. Di quest'origine ne è prova lo stemma Municipale di Torchiarolo, già comune prima del Seicento, che rappresentava un turco legato con catene ad una torre. Torchiarolo si estende su un territorio che, anticamente paludoso, è stato bonificato nei primi decenni del Novecento. Oggi esso abbonda di interminabili vigneti e annosi oliveti, che la rendono ridente e profumata. Questa sua caratteristica ha sorretto l'idea che oggi la parola "Torchiarolo", con l'accezione di "Torchio d'oro”, possa riferirsi anche alla spremitura di olive e uva per la produzione di olio e vino.

Nel XVI, Torchiarolo, divenne il feudo dei discendenti della potente famiglia di cavalieri combattenti Nanteuil-Chattilon (italianizzata Natoli o dell'Antoglietta). Nel 1465 Re Ferdinando I di Napoli, confermò con decreto barone di Torchiarolo Giovanni Matteo Natoli († 1533), già Barone di Ruffano, Vaste, Casamassella. Alla sua morte ereditò i feudi e divenne baronessa di Torchiarolo sua sorella Arminia († 1542), moglie di Ferrante delli Falconi Barone di Rocca.

Fonte: Wikipedia

Visualizza articoli ...
Fatturazione Elettronica

Fatturazione Elettronica (0)

Codici Ufficio per Fatturazione Elettronica : 

http://www.indicepa.gov.it/ricerca/n-dettaglioservfe.php?cod_amm=c_l213&pag=1

R9H1E8 - URBANISTICA LAVORI PUBBLICI E SUAP
5IN3UE - POLIZIA LOCALE, AMMINISTRATIVA, AFFARI GENERALI
T31LYH - SERVIZIO FINANZIARIO
O3RACN - PERSONALE E SERVIZI SOCIALI
UF47EM - Uff_eFatturaPA

Visualizza articoli ...
Martedì, 08 Gennaio 2019 16:28

Albo pretorio al 08-01-2019

Scritto da
Sabato, 10 Dicembre 2016 16:32

Note Legali

Scritto da

Finalità

Il portale ufficiale del Comune di Torchiarolo, nasce dall'esigenza di rendere un servizio alla comunità attraverso la pubblicazione delle attività dell'Amministrazione, in un'ottica di trasparenza e semplicità.

Ci si pone l'obiettivo di fornire un'informazione precisa ed aggiornata e di procedere tempestivamente a rettifiche ed integrazioni qualora ci si dovesse accorgere di anomalie, errori o incompletezze presenti nel portale.

Il Comune di Torchiarolo si impegna a risolvere nel più breve tempo possibile eventuali problematiche  tecniche tenendo conto, però, che vi possono essere dei dati derivanti da archivi o banche dati o formati non esenti da errori. Quindi il servizio potrebbe essere influenzato da tali anomalie o subire delle interruzioni.

Il Comune di Torchiarolo non si assume nessuna responsabilità per eventuali problemi relativi ad improprio utilizzo dei contenuti del portale ufficiale e dei siti ad esso collegati.

Il Comune di Torchiarolo non si assume nessuna responsabilità per eventuali problemi relativi ad informazioni contenute sia nei siti esterni linkati, che nei siti di terze parti presenti nel portale ufficiale, in quanto le opinioni da essi derivanti non corrispondono necessariamente al punto di vista del  Comune di Torchiarolo.

Le clausole di esclusione di responsabilità di cui sopra, non hanno lo scopo di limitare o di escludere la responsabilità del  Comune di Torchiarolo in violazione della legge nazionale applicabile.

Copyright © Comune di Torchiarolo

Il Portale del Comune di Torchiarolo è gestito da INNOVAMIND che cura il supporto tecnico, lo sviluppo e la manutenzione delle pagine e dei database. 

Tutte le informazioni ed i contenuti del portale del Comune di Torchiarolo, non potranno essere modificate, copiate o vendute per fini di lucro, poiché protetti da diritto d'autore. Solo attraverso la richiesta di autorizzazione all'Ufficio CED, si potrà usufruire di contenuti testuali e/o multimediali, quali suoni, software, immagini, ecc.  Il portale, inoltre, conterrà dei files  scaricabili attraverso un download, che potranno essere disponibili per tutti.

Sabato, 10 Dicembre 2016 15:28

Statistiche del sito

Scritto da

Vengono di seguito resi noti i dati aggiornati relativi al monitoraggio del sito del Comune di Torchiarolo, così come previsto dal par. 4.8 delle Linee guida sui siti web della pubblica amministrazione, di cui all'art. 4 della Direttiva del Ministro per la pubblica amministrazione e l'innovazione n. 8/2009.

Sabato, 10 Dicembre 2016 14:49

Kite Surf - Marina di Lendinuso

Scritto da

Kite Surf - Marina di Lendinuso

Visualizza album - Avvia slideshow

Lendinuso con il Maestro - 29/set/2010 di carlosol Alessandro e Augusto con noi a Lendinuso.

Vento N-O da 20 nodi per chi ha saputo cogliere le ore giuste. Dopo, alle 16 circa il Maestro è calato per riprendere a soffiare dopo le 18.

 


Kite Surf - Marina di Lendinuso

Visualizza album - Avvia slideshow

Windsurf Lindinuso Lindinuso - Torchiarolo - 10/ago/2010 di carlosol H:8:30 - 25 nodi

Maestrale. Chi c'è, c'è!!!

 


 

Kite Surf - Marina di Lendinuso

Visualizza album - Avvia slideshow

Lindinuso 01/ago/2010 di carlosol

Una bellissima Domenica mattina, vento intorno ai 13-15 nodi ma le previsioni portano al rialzo dopo il mezzodì. Ho poca voglia di fotografare, mi piacerebbe tanto entrare in acqua ma non ho portato con me l'attrezzatura...

 


 

Kite Surf - Marina di LendinusoVisualizza album - Avvia slideshow

Lindinuso 23/lug/2010 di carlosol

Previsioni: Vento di Tramontana sostenuto dalle ore 21 c.a. intensità oltre 18 nodi. Puntuale arriva in crescendo ma un improvviso acquazzone con raffiche oltre i 30 nodi rovina la "festa"...

 


 

Kite Surf - Marina di LendinusoVisualizza album - Avvia slideshow

Windsurf Lendinuso - 20/ago/2010 di carlosol

 

 


 

Kite Surf - Marina di Lendinuso

Visualizza album - Avvia slideshow

Kitesurf Cipolla 01/ago/2010 di carlosol

Nel pomeriggio alla Cipolla, + tranquilla per fare qualche bordo, lontano dalla "caotaggine".

 


Kite Surf - Marina di LendinusoVisualizza album - Avvia slideshow

Lindinuso 05/nov/2010 di carlosol

Come da previsioni eccolo il Maestrale in rinforzo nel pomeriggio 16-18 nodi non di meno nè di più! Giuseppe ci coccola portandoci il caffè e finalmente qualcuno (Andrea) mi scatta qualche foto, anche se deve allenarsi parecchio nella messa a fuoco! l'ho lasciato sul piazzale con lo skate che faceva buio...

 


Kite Surf - Marina di LendinusoVisualizza album - Avvia slideshow

Windsurf Lindinuso 21/set/2010 di carlosol Ore 10:00 - vento da N-NO 18-20 nodi.

Si montano vele da 5 o 5.3 - Luigi con la 5.9! Ma prima di entrare in acqua con Lino e Domenico al “Forno” per caricarci di “pizzette” e focaccine oltre ad un caffè caldo.

 


Kite Surf - Marina di LendinusoVisualizza album - Avvia slideshow

40 NODI DI SCHIOPPO A LINDINUSO 19/feb/2011 di carlosol

La 4 mq. bisognava cazzarla al massimo possibile e le avambraccia, dopo pochi bordi, si gonfiavano come quelle di Braccio di ferro!

 

Venerdì, 15 Giugno 2012 00:00

Le nostre spiagge

Scritto da

Le Spiagge di Torchiarolo - Marina di Lendinuso, Lido Cipolla, Lido Presepe e Torre San Gennaro

Le spiagge di Torchiarolo ultimo lembo della provincia di Brindisi confinanti con la provincia di Lecce rappresentano uno dei tanti tesori paesaggistici che è possibile ammirare sulla riva adriatica della Puglia.

La costa di Torchiarolo immersa nello splendido Salento si estende per circa 8 km dalla Canuta (spiaggia per metà del territorio di Squinzano) fino ad arrivare a nord a Torre San Gennaro (spiaggia confinante con la Marina di Campo di Mare - territorio di San Pietro Vernotico).

Essa è caratterizzata da lunghi arenili sabbiosi alternati a tratti di scogliera, spiagge luminose, dune di sabbia con caratteristiche macchie mediterranee, spettacolari costoni inframmezzati da piccole cale e spiagge. Un alternarsi di opere d'arte naturali che rende la costa di Torchiarolo uno scenario affascinante.

Qui ci si può riposare, divertirsi e scoprire la natura fra ulivi secolari ed antiche masserie, visitare la zona archeologica di Valesio antica citta messapica, poi greca ed infine romana da dove passava l'antica via Traiana.

Il clima mite permette di tuffarsi in mare o fare surf fino ad ottobre inoltrato.

Una delle più interessanti caratteristiche della vacanza a Torchiarolo è quella di poter esplorare le tante spiagge presenti lungo tutto il litorale costiero facilmente raggiungibili da terra ed una più bella dell'altra.

Ci sono stabilimenti balneari che offrono la comodità dei servizi e un maggiore comfort e rispetto della privacy e della tranquillità; tuttavia sono ancora tantissimi i lembi di spiaggia libera utilizzabili ed esplorabili che permettono al turista una vacanza spensierata non a contatto di gomito.

Mille occasioni per fare sport e conoscere una terra dai borghi ammantati di silenzio ove l'unica melodia è il canto della cicala.

La gastronomia locale tipicamente salentina, di antichissima tradizione, evoca l'immagine della nonna indaffarata per ore ed ore in grandi cucine ombrose.

Le nostre marine, Marina di Lendinuso, Lido Cipolla, Lido Presepe e Torre San Gennaro vi aspettano per offrirvi vacanze serene e tranquille.

I nostri mercati d'estate

  • Lunedì mattina: Marina di Lendinuso
  • Mercoledì sera: Marina di Lendinuso
  • Giovedì mattina: Torre San Gennaro 
  • Giovedì sera: Marina di Lendinuso - Mercatino delle Pulci

Ma la stagione non termina con la fine dell'Estate perché il territorio lo si vive anche d'inverno.

Da settembre a giugno, la domenica mattina vi aspetta il mercatino rionale di Torre San Gennaro, piccolo e affascinante che si svolge su Piazza Garibaldi e come sfondo l'attore principale ......

IL MARE

 

             

Giovedì, 08 Dicembre 2016 11:10

Interreg IIIA Italia - Grecia

Scritto da

Un progetto nato all’insegna della cooperazione transfrontaliera

Il progetto ideato e realizzato dai Comuni di Torchiarolo e di Agnanta fa parte dei Programmi di Iniziativa Comunitaria denominati Interreg III A Grecia - Italia 2000 - 2006, Asse 3 (Ambiente e patrimonio culturale) Misura 2 (Valorizzazione, recupero e sviluppo dell’ambiente storico e culturale d’interesse comune).
Il progetto, il cui titolo è “Comune di Agnanta - Comune di Torchiarolo: un approccio moderno per la valorizzazione e la promozione del patrimonio culturale”, è nato con la finalità di promuovere le risorse culturali comuni e per incoraggiare una strategia di crescita dei flussi turistici orientata a criteri di sostenibilità e conservazione del territorio; la valorizzazione delle risorse storiche e ambientali, così come la conoscenza reciproca delle forme di espressione artistica e culturale sono, dunque, intesi come elementi per accrescere la vocazione turistica delle aree di progetto, utilizzando gli aspetti caratteristici del territorio e delle sue genti quale principale strumento di promozione.

La proposta progettuale ha ottenuto un finanziamento di € 557.500,00, di cui € 337.500,00 per il Comune di Agnanta in qualità di Lead Partner e € 220.000,00 al Comune di Torchiarolo in qualità di partner. La convenzione fra i due comuni è stata firmata il 9 febbraio 2007. Nello specifico, la quota destinata al Comune di Torchiarolo è stata ripartita nella seguente maniera: Contributo FESR (50%) € 110.000,00; Partecipazione Statale (35%): € 77.000,00; Partecipazione Regionale (15%): € 33.000,00.

Al termine delle attività il Comune di Torchiarolo, grazie all’eccellente programmazione e pianificazione delle attività previste da parte del Comitato Tecnico Interreg, è
riuscito a impegnare il 99,8% dei fondi ottenuti dal finanziamento.

Obiettivo dell’iniziativa è stato valorizzare e la promuovere monumenti e siti di valore storico, culturale ed ecologico, che appartengono geograficamente ai due Comuni, attraverso la realizzazione di moderni scambi culturali e attività tradizionali presentate in chiave moderna. Per il raggiungimento di questo obiettivo c’è stata la mobilitazione e la sostanziale partecipazione delle popolazioni locali, degli artisti e dei gruppi culturali attivi nelle due zone.

Il progetto si è sviluppato su tre principali macro azioni:
1. Allestimento di una mostra permanente relativa alla civiltà contadina;
2. Censimento dei beni culturali, ambientali e paesaggistici del Comune di Torchiarolo con la realizzazione di una pubblicazione;
3. Istituzione di un festival eco-culturale.


A queste tre importanti attività ha lavorato il gruppo di consulenza tecnica costituito presso il Comune di Torchiarolo, il quale nell’arco di un anno ha pianificato e realizzato in collaborazione con numerose associazioni locali un numero rilevante di eventi collaterali in un vasto panorama di arte, musica, spettacoli, reading letterari, mostre e concorsi che hanno trasformato Torchiarolo in un contenitore culturale.
Questo opuscolo mira a riassumere, in ordine cronologico, il calendario eventi realizzato grazie al progetto Interreg.
Nel cogliere l’occasione per ringraziare il Sindaco, prof.ssa Adele Renna, l’Amministrazione Comunale, i colleghi dipendenti comunali che hanno coadiuvato il disbrigo della parte amministrativa, tutti i collaboratori a vario titolo impegnati nel Progetto Interreg e, in ultimo, ma non per importanza, la cittadinanza di Torchiarolo che con la sua calorosa partecipazione ha contribuito al raggiungimento degli obiettivi che questo progetto si prefiggeva, non mi resta che augurare a tutti Voi buona lettura.

Il Responsabile del Progetto Interreg Dott. Pierino Miglietta

 

Giovedì, 08 Dicembre 2016 11:07

In fase di aggiornamento

Scritto da

...

Giovedì, 08 Dicembre 2016 11:01

Stemma Araldico

Scritto da

Stemma d'oro, al turco di carnagione, in piedi sulla pianura di verde, con il fez di nero, il giubbetto di rosso, i pantaloni di verde, incatenato alla torre di rosso, dimezzata, uscente dal fianco destro, chiusa e mattonata di nero, merlata alla guelfa, fondata sulla pianura, con la catena di nero, posta in banda e fissata alla caviglia destra. Ornamenti esteriori da Comune

Mercoledì, 07 Dicembre 2016 16:22

Ufficio relazioni con il pubblico

Scritto da

In fase di realizzazione.