Ti trovi qui:HOME»Bandi di gara e contratti»Occupazione spazi ed aree pubbliche

Occupazione spazi ed aree pubbliche

Agevolazioni ai sensi dell'art. 181 del D.L. n. 34/2020
Si comunica che tutte le attività di pubblico esercizio, titolari di concessioni o di autorizzazioni concernenti l'utilizzazione del suolo pubblico, sono esonerate dal 1° maggio fino al 31 ottobre 2020 dal pagamento della Tassa per l'Occupazione di Spazi e Aree Pubbliche (TOSAP).

Dal 1° maggio e fino al 31 ottobre 2020, le comunicazioni di nuova occupazione di suolo pubblico o di ampliamento delle superfici già concesse devono essere presentate telematicamente, su modello disponibile sul sito del comune www.torchiarolo.gov.it, al seguente indirizzo pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., allegando la planimetria delle aree da occupare con layout, in deroga al D.P.R. 7 settembre 2010, n. 160, senza applicazione dell'imposta di bollo di cui al D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 642.

In merito ai dehors e altri elementi di arredo urbano al fine di assicurare il rispetto delle misure di distanziamento connesse all'emergenza da COVID-19, sino al 31 ottobre 2020, la posa in opera temporanea su vie, piazze, strade e altri spazi aperti di interesse culturale o paesaggistico, da parte delle imprese di pubblico esercizio, titolari di concessioni o di autorizzazioni concernenti l'utilizzazione del suolo pubblico, di strutture amovibili, quali dehors, elementi di arredo urbano, attrezzature, pedane, tavolini, sedute e ombrelloni, purché funzionali all'attività svolta, non è subordinata alle autorizzazioni previste dal D. Lgs. n. 42/2004.

Si informa, altresì, che l’Ente si riserva di assegnare un’area minore, rispetto a quella richiesta, qualora ciò sia necessario per assicurare la viabilita’ ed il decoro urbano.

Per eventuali informazioni: Ufficio Suap 0831/622085

Torchiarolo, li 30/05/2020 

Assessore Attività Produttive    Il Responsabile del Servizio Suap
Michela Tommasi                    Ing. Daniele Gravili